ATTUALITÀ

Aut Deo aut contra

Il giorno della resa dei conti è arrivato.
Con il Motu Proprio Traditionis Custodes, pubblicato venerdì,
papa Francesco demolisce la già minacciata Messa Tridentina.



 

Alex Vescino  |  18 Luglio 2021  |  Tempo di lettura: 1 minuto

 

ATTUALITÀ

Aut Deo aut contra

Il giorno della resa dei conti è arrivato. Con il Motu Proprio Traditionis Custodes, pubblicato venerdì, papa Francesco demolisce la già minacciata Messa Tridentina.

Alex Vescino
18 Luglio 2021
Tempo di lettura: 1 minuto

 

Il giorno della resa dei conti è arrivato.
Con il Motu Proprio Traditionis Custodes, pubblicato venerdì, papa Francesco demolisce la già minacciata Messa Tridentina. Ora quanti frequentano la Messa Tridentina sono disprezzati, tollerati a mala pena, impediti di crescere.

Tuttavia non dobbiamo scoraggiarci, triste ma vero: c'è una guerra in corso per il cuore e l'anima della Chiesa Cattolica Romana. Ora tocca a noi scegliere. Ci schieriamo con la Tradizione o cediamo al modernismo dilagante? Assecondiamo l'odio o confermiamo gli insegnamenti di duemila anni? Non dimenticate: aut Deo aut contra!
Noi di Ecclesia Dei siamo pronti. Non cederemo di un passo, resisteremo e lo faremo insieme a voi. È giunto il tempo in cui la battaglia si fa ancora più ardua, ma non dobbiamo mollare la presa. La Messa di sempre è per sempre! Non potranno togliercela. Auspichiamo che tutti gli altri blog cattolici, nessuno escluso, nemmeno quelli più piccoli, si uniscano alla causa. A volte siamo un po come il cane che abbaia ma che non morde mai. Non siamo in grado di coalizzarci insieme, di unirci su un fronte comune per farci ascoltare. Ognuno coltiva il proprio orticello e fa le proprie dimostranze. Risultato: inascoltati. Quando capiremo che "l'unione fa la forza"? Questo sia un invito a ciascuno: unitevi alla causa!
 
error: Questo contenuto è protetto!