SANTI

Beata Vergine Maria delle Grazie

Beata Vergine Maria delle Grazie, Il primo a decretare l’istituzione del culto
in onore della Madonna delle Grazie
fu papa Urbano VI.



 

Don Riccardo Pecchia  |  02 Luglio 2021  |  Tempo di lettura: 2 minuti

 

SANTI

Beata Vergine Maria delle Grazie

Beata Vergine Maria delle Grazie, Il primo a decretare l’istituzione del culto in onore della Madonna delle Grazie fu papa Urbano VI.

Don Riccardo Pecchia
02 Luglio 2021
Tempo di lettura: 2 minuti

 

Beata Vergine Maria delle Grazie, Il primo a decretare l’istituzione del culto in onore della Madonna delle Grazie fu papa Urbano VI. L’8 aprile 1389, decretò l’istituzione della festa della Visitazione di Maria sotto il titolo di Santa Maria delle Grazie da celebrarsi in tutte le chiese il 2 luglio con l’obbligo del digiuno nella vigilia. Il motivo primo che aveva spinto Urbano VI all’istituzione di questa ricorrenza, poi ufficialmente promulgata con apposita Bolla pontificia il 9 novembre dello stesso anno dal suo successore Bonifacio IX, fu quello di sensibilizzare i fedeli ad intercedere presso la Santa Vergine affinché facesse cessare lo scisma della Chiesa consumatosi il 20 settembre 1378 con l’elezione dell’antipapa Clemente VII. Qualche decennio dopo, nei primi anni del XV secolo, il culto per la Madonna delle Grazie, proprio per la sua specificità legata a doppio filo con il concetto di misericordia e più in generale di remissione delle colpe, viene a contatto con la dimensione del Purgatorio. Prima ed immediata conseguenza di questo impatto è la formulazione di un nuovo modello iconografico che viene indicano con il nome di “Sancta Maria de Gratia cum Purgatorio”. Questa immagine è caratterizzata dalla figura della Madonna che, aiutata dal Bambino Gesù, si stringe il seno per spargere con il suo latte, simbolo della grazia, le anime dei defunti, le quali, immerse in buche infuocate, stanno in posizione orante ai suoi piedi.
Ne costituisce tangibile testimonianza non solo l’aumento della produzione artistica intorno a questo specifico tema iconografico, quanto l’erezione di numerose chiese e confraternite con questo titolo. Con questo titolo si chiamava fin dal XIII secolo la Madonna allattante (Panaghía Galaktotrophoúsa), cioè che allatta il Bambino, dopo il XIV secolo la Madre celeste, invece di allattare il Figlio Gesù, spreme il latte dal suo seno per refrigerare le anime del Purgatorio. Ma il titolo Madonna delle Grazie, riferito a Maria (Madre di Gesù), va inteso sotto due aspetti: Maria Santissima è Colei che porta la Grazia per eccellenza, cioè suo figlio Gesù e Maria è la Regina di tutte le Grazie, è Colei che, intercedendo per noi presso Dio come Avvocata nostra; la Chiesa cattolica non ha nel proprio anno liturgico una festa specifica per la Madonna delle Grazie: questo titolo è associato a diverse feste mariane in base alle consuetudini locali e alla storia dei singoli santuari, molti luoghi associano questo titolo alla festa della Visitazione di Maria ad Elisabetta, il 31 maggio; anticamente la festa si svolgeva il lunedì in Albis, poi fu spostata al 2 luglio, e ancora oggi in quest’ultima data la si continua a festeggiare nella maggior parte delle località nelle quali è venerata la Madonna delle Grazie, in alcuni luoghi il titolo di Madonna delle Grazie è associato alla festa della Natività di Maria, l’8 settembre.
 
gdpr-image
This website uses cookies to improve your experience. By using this website you agree to our Data Protection Policy.
Read more
error: Questo contenuto è protetto!