NEWS

macrocategoria

22 Aprile 2022
Il vero volto della divina misericordia
Il significato di questo quadro è strettamente legato alla liturgia della domenica in Albis. La Chiesa legge in quel giorno il Vangelo secondo San Giovanni che descrive l’apparizione di Gesù risorto nel Cenacolo e l’istituzione del sacramento della penitenza.
21 Aprile 2022
La sofferenza come atto d’amore
“Il mondo vuole eliminare Dio tanto quanto la sofferenza. Ma non può esserci amore se non c’è dolore” La sofferenza è propria di questo mondo. Si può soffrire fisicamente, spiritualmente, psichicamente.
21 Aprile 2022
Esibizione blasfema in piazza San Pietro
Invece di spiegare ai genitori di recuperare la dimensione di padre e madre, secondo i principi cristiani, la CEI ha pensato bene di invitare ad esibirsi, in piazza San Pietro, prima dell’arrivo del Papa per la Veglia alla presenza di 57 mila adolescenti, il diciannovenne rapper Blanco, vincitore del Festival di Sanremo 2022 con «Brividi», la canzone che pone sullo stesso piano l’omosessualità e l’eterosessualità.
20 Aprile 2022
L’ora sesta
Nella “Tradizione Apostolica”, Ippolito di Roma istruisce i cristiani sul pregare sette volte al giorno: «al sorgere del sole, all’accensione della lampada della sera, all’ora di coricarsi, a mezzanotte» e anche «alla terza, alla sesta e alla nona ora del giorno, essendo queste ore associate alla Passione di Cristo».
14 Aprile 2022
L’Eucarestia: nuova Pasqua dell’Agnello
Il ringraziare e benedire Dio raggiungeva il suo culmine nella berakha, che in greco è detta eulogia o eucaristia: il benedire Dio diventa benedizione per coloro che benedicono. L’offerta donata a Dio ritorna benedetta all’uomo.
13 Aprile 2022
La fine del traditore
Ecco la fine umana di colui che tradì Dio. Se da un lato qualche uomo poco avveduto può osar levarsi a difesa di Giuda chiosando come la Volontà di Dio prevedesse proprio quella fine per il Divin Figlio affinché le Scritture si compissero.
12 Aprile 2022
Non bisogna separare il Tabernacolo dall’Altare
Ma ancor più importante della consapevolezza di questa diversità è quella dell’unità: un solo e unico Signore è immolato sull’altare ed è onorato nel tabernacolo.
11 Aprile 2022
L’ora terza
La struttura di Terza è la medesima delle due ore successive, con l’introduzione, l’inno, l’antifona con la Salmodia, il Capitolo, il responsorio, il versetto e l’orazione finale.
9 Aprile 2022
La Passione contemplata passo a passo
In questa operetta si ha conferma che il S. Dottore propone al cristiano il mistero di Cristo nella sua interezza quando afferma che non solo l’Incarnazione del Figlio di Dio ma anche la sua Passione è la manifestazione dell’amore di Dio.
error: Questo contenuto è protetto!