San Patrizio d’Irlanda
17 Marzo 2021
In hoc signo vinces
18 Marzo 2021

MEDITAZIONI SU SAN GIUSEPPE

Giuseppe: un nome che risuona tra terra e cielo

Non inganniamoci, dietro tutte le politiche umane le più sofisticate,
laddove proprio non ci si pensa, c’è il Padre Eterno con la sua ineffabile sapienza che si fa Provvidenza!


A cura di Ecclesia Dei | 17 Marzo 2021 | Tempo di lettura: 57 secondi


MEDITAZIONI SU SAN GIUSEPPE

Giuseppe: un nome che risuona tra terra e cielo

Non inganniamoci, dietro tutte le politiche umane le più sofisticate, laddove proprio non ci si pensa, c’è il Padre Eterno con la sua ineffabile sapienza che si fa Provvidenza!


A cura di Ecclesia Dei
17 Marzo 2021
Tempo di lettura: 57 secondi

 

Tutto questo spinge la riflessione sui mezzi semplici che Dio adopera per portare avanti la sua propria causa. Ci sono i mezzi blindati, ci sono i potenti laser, i missili teleguidati che ci consentono di fare la guerra al computer, si c’è tutto questo eppure Gerico è caduta al suono delle trombe e Davide fanciullo ha vinto il Gigante invincibile con una fionda ed un solo sassolino piantato nel posto giusto! Però in questi casi ed in altri, c’era di mezzo il timore riverenziale del Nome divino! Non inganniamoci, dietro tutte le politiche umane le più sofisticate, laddove proprio non ci si pensa, c’è il Padre Eterno con la sua ineffabile sapienza che si fa Provvidenza! S. Giuseppe ne è l’ombra benefica e rimane il Custode e Protettore della S. Chiesa. Nella Basilica romana del S. Cuore, a destra c’è l’altare di S. Giuseppe  nell'atto di ricevere, quale simbolo della Chiesa universale, la Basilica di S. Pietro, gli viene consegnata da parte degli Angeli. E’ molto bello questo quadro e ricco di significato. Dirimpetto, a sinistra c’è il quadro splendido di Maria Ausiliatrice. Ad ognuno il suo compito ma né uno, né l’altro, dall’epoca della Casa di Nazareth, ha terminato il compito anche se è stato trasferito in altra dimensione.
 
error: Questo contenuto è protetto!