“La Croce come unica vera sorgente di Salvezza e Santità”

“La Croce come unica vera sorgente di Salvezza e Santità”

Oggi è il primo giorno del triduo in preparazione alla Solennità dell’Esaltazione della Santa Croce, anniversario della Fondazione dei Chierici Regolari Teatini

«La Croce come unica vera sorgente di Salvezza e Santità»

È proprio nel giorno santissimo dell’Esaltazione della Santa Croce che il nostro Santo Padre Gaetano con altri tre compagni, emise solennemente i voti nelle mani del delegato del servo dei Servi di Dio, in un secolo nel quale viveva una fortissima decadenza dei costumi, dando così inizio al nostro ordine: ecco allora che, in questa grandiosa festa, la Chiesa gioisce per la Croce Santa, ma anche per la prima solenne professione dei Chierici del glorioso ordine Teatino.
Dobbiamo vedere questa scelta come un’indicazione: guardate alla Croce, “guardate a Lui e sarete raggianti” (Ps 34) poichè Egli è “unica speranza” e unica consolazione; sacerdoti, prendete la vostra croce e insieme con me seguite il Cristo, lui che è “la Via, la Verità e la Vita” (Gv 14,16).
Gesù, nell’orto del Getsemani, insegna che l’unica via per la Santità è il fiducioso abbandono alla divina volontà: “non sia fatta la mia ma la tua volontà” (Lc 22,42); è lo stesso abbandono di Maria, che ricordiamo quale Vergine Addolorata proprio il giorno dopo l’Esaltazione, Lei che si offrì dicendo: “ecco, io sono l’ancella del Signore, sia fatto di me secondo la Sua parola” (Lc 1,38), Lei che patì con il Figlio fin sotto la Croce e ottenne da Lui l’eterna gloria mediante l’Assunzione.
Abbandoniamoci dunque alla volontà del Signore, fiduciosi che il compimento del Suo progetto per noi segnerà un cambiamento radicale delle nostre vite verso la santità e il paradiso: tesi verso Cristo, Crocifisso e Risorto.
Così sia.

Dalla pagina: Promotore Vocazionale Padri Teatini – Teatyński Promotor Powołaniowy

Ecclesia Dei

Iscriviti alla nostra newsletter!

Riceverai tutti gli aggiornamenti del nostro sito web, oltre alla possibilità di avere la nostra rivista “Templum Domini” in formato scaricabile e stampabile, e tanti altri contenuti esclusivi!

Leggi anche questi articoli

O Dio, vieni a salvarci

Quest’oggi voglio raccontarvi un’esperienza che ho vissuto in prima persona e di cui sono rimasto profondamente sconcertato. Non saprei descrivere l’emozione e i sentimenti che hanno pervaso il mio cuore, lascio a ciascuno di voi l’interpretazione e gli eventuali commenti.

Scientia est cognitio rerum per causas

Dalle Fonti di Rivelazione, cioè la Scrittura e la Tradizione, noi sappiamo con certezza che l’uomo è implicato all’interno della complessa condizione del peccato originale. Contratto alla nascita da tutti gli uomini, in virtù della colpa attuale commessa da Adamo, il peccato originale viene rimosso con il battesimo.

error: Questo contenuto è protetto!