Search
Close this search box.

Un’etichetta per colpire

Ogni qual volta in cui, in un dibattito, non si sa come rispondere alle idee di un altro si passa ad una vecchia fallacia logica: l’argumentum ad hominem. In retorica, vengono così definite una serie di situazioni in cui l’argomentazione si sposta dal contenuto al suo latore. La perniciosità di tale meccanismo è evidente: la Verità è tale in modo intrinseco, non è definita da colui che la proclama. A ciò si aggiunge la meschinità nel non giudicare un’idea, una proposta, od una persona, il cui foro interno non è giudicabile se non da Dio.

Nello specifico, il nostro sito è stato accusato di essere sedevacantista. Nonostante sia presente un nostro post in cui vengono dichiarate ufficialmente le nostre posizioni sull’attualità ecclesiale (https://ecclesiadei.altervista.org/precisazioni-sulle-nostre-posizioni/), ci è stata attribuita questa etichetta per la semplice presenza di una foto di Benedetto XVI. Sedevacantista: ed ecco che tutto quello che hai scritto diventa automaticamente stupido, inutile, forse anche pericoloso. È assai facile etichettare chi non si conosce, come quando si appella “fascista” chi ha idee diverse da altre agende di governo.

Stiamo molto attenti a non giudicare ma ad andare in profondità nelle questioni. Dice infatti Nostro Signore Gesù Cristo:”Non giudicate e non sarete giudicati”. Vogliamo combattere fianco a fianco con altre pagine la buona battaglia della fede, non farci la guerra e dividerci, giacché il capo di ogni divisione e odio è il diavolo, che gode della rovina della Santa Chiesa di Dio, soprattutto quando a rovinarla non sono i nemici esterni ma i suoi membri.

Ecclesia Dei

Tag

TEMPLUM DOMINI

Leggi la nostra rivista telematica
Templum Domini

CANALE WHATSAPP

Iscriviti al nostro canale Whatsapp
per contenuti esclusivi

LEGGI ANCHE ...

La preghiera di suffragio si unisce all'abbraccio alla famiglia, all'arcidiocesi di Ferrara-Comacchio di cui fu pastore, alla diocesi di S.
Il Vangelo è fonte di verità. Essendo Gesù il Divin Maestro, era necessario che durante la vita terrena esponesse la
Riscopriamo le Sante Messe Rorate

TEMPLUM DOMINI

Leggi la nostra rivista telematica
Templum Domini

CANALE WHATSAPP

Iscriviti al nostro canale Whatsapp per contenuti esclusivi

error: Questo contenuto è protetto!