Emergenza virus: come comportarsi

Emergenza virus: come comportarsi

Come comportarsi a seguito dell'emergenza virus che sta allarmando tutte le nazioni? La risposta di un sacerdote.
Come comportarsi a seguito dell'emergenza virus che sta allarmando tutte le nazioni? La risposta di un sacerdote.

Riceviamo questo messaggio e lo condividiamo con voi al fine che tutti possano essere istruiti su come comportarsi a seguito dell’emergenza virus che sta allarmando il mondo intero.

Risultato immagini per comunione sulla mano

“Carissimi, in queste ore le Curie stanno diramando comunicati per imporre la Comunione in mano a causa del virus.
È possibile che la situazione sia effettivamente seria e sia necessario prendere provvedimenti.
L’Eucaristia non è immune dal trasporto di eventuali virus, poiché gli accidenti (quantità, qualità, sapore, etc.) del Corpo e del Sangue di Cristo sono soggetti agli agenti naturali; come possono essere aggrediti dalla muffa, così possono essere aggrediti da virus;
tuttavia ciò non giustifica l’accettazione di una prassi (la comunione in mano) che contrasta con la retta dottrina; ciò discende dal fatto che secondo la morale cattolica il fine non giustifica i mezzi, per cui non si può perseguire un fine giusto (evitare il virus) con un mezzo sbagliato (comunione sulle mani). La soluzione è quella di astenersi dalla Santa Comunione, fare la Comunione spirituale e offrire quesa rinuncia come sacrificio.
Vi invito a far girare questo messaggio a quei fedeli che potrebbero essere in dubbio.”

Messaggio di F.R.

Ecclesia Dei

Iscriviti alla nostra newsletter!

Riceverai tutti gli aggiornamenti del nostro sito web, oltre alla possibilità di avere la nostra rivista “Templum Domini” in formato scaricabile e stampabile, e tanti altri contenuti esclusivi!

Leggi anche questi articoli

Mite e umile di cuore

Teresa la Grande diceva: “L’umiltà è vivere nella verità” e, come spesso accade, troviamo racchiusa in una piccola frase un’enorme grandezza; Teresa ci svela la via

I Lussuriosi

Tutto l’Inferno del peccato attuale, a onta delle sue molteplici e vane divisioni apparenti, è diviso in sette ripiani rispondenti alle sette cornici del Purgatorio. L’inizio dell’Inferno del peccato attuale è segnato dall’essere presente soltanto qui il giudice infernale.

error: Questo contenuto è protetto!