Ecclesia Dei

Ecclesia Dei

Ecclesia Dei nasce nel 2016 con lo scopo di testimoniare il Vangelo all'interno della Tradizione della Chiesa, in tutte le sue forme.
Ecclesia Dei

Ecclesia Dei

Ecclesia Dei nasce nel 2016 con lo scopo di testimoniare il Vangelo all'interno della Tradizione della Chiesa, in tutte le sue forme.

Articoli di Ecclesia Dei

L’icona della Sacra Famiglia e le bugie abortiste

Cgil e Pd chiedono che un’icona della Sacra Famiglia venga rimossa dal reparto di ostetricia dell’Ospedale Civile Santi Giovanni e Paolo di Venezia. Perché? Offenderebbe le donne che vogliono abortire o hanno abortito. E giù i soliti luoghi comuni su laicità e obiezione. Ma Gesù e i suoi genitori sono i migliori a dare aiuto. In più, le leggi e i dati smentiscono le parole degli abortisti.

Templum Domini 16 | Gennaio-Febbraio 2023

LEGGI L’ANTEPRIMA LEGGI IL NUMERO COMPLETO 16 Gennaio-Febbraio 2023 Sommario 3  Editoriale  Martina Manuli 4  Maternità di Maria: dal dogma all’aspetto umano  Caterina Maria Vittoria Arrigoni 8  I

Te Deum Laudo: 2022 motivi per ringraziare Dio (e per chiedergli perdono)

Arrivati al termine di questo 2022, troviamo del tempo per ringraziare Gesù e Maria per i favori che ci hanno concesso in questo anno, piuttosto che lamentarci per le cose che non vanno nella nostra vita. Chiediamo perdono per i peccati commessi, grazia a sufficienza per non commetterne più e rivolgiamo a Dio il nostro Te Deum Laudo.

Vincitori Concorso Presepi 2022

Quando, nel 1223, San Francesco di Assisi celebrò a Greccio il Natale con un bue e un asino e una mangiatoia piena di fieno, si rese visibile una nuova dimensione del mistero del Natale.

Essere in comunione, ma non d’accordo, con Francesco

Nei piani della divina provvidenza, Nostro Signore ha stabilito per questa comunione un centro qui sulla terra: il vescovo di Roma che è il successore di San Pietro. In altre parole, per essere in comunione gli uni con gli altri, dobbiamo essere in comunione con il papa.

Il prete che non vuole fare il prete

Don Luca Favarin, prete padovano da anni immerso nel sociale, ha destato clamore a seguito di un suo post su Facebook in cui accusa l’autorità ecclesiastica di troppo rigorismo nei confronti delle sue opere. Ma qual è la verità?

error: Questo contenuto è protetto!