L’ira ebraica contro il pittore Gasparro: minacce di morte per il Martirio di San Simonino

L’ira ebraica contro il pittore Gasparro: minacce di morte per il Martirio di San Simonino

Accade ancora. Questa volta ad essere colpito è l'artista e coraggioso pittore Giovanni Gasparro, che nel marzo scorso pubblicò sulla sua pagina Facebook la tela del "Martirio di San Simonino da Trento, per omicidio rituale ebraico".
Accade ancora. Questa volta ad essere colpito è l'artista e coraggioso pittore Giovanni Gasparro, che nel marzo scorso pubblicò sulla sua pagina Facebook la tela del "Martirio di San Simonino da Trento, per omicidio rituale ebraico".
Iscriviti alla nostra newsletter!

Riceverai tutti gli aggiornamenti del nostro sito web, oltre alla possibilità di avere la nostra rivista “Templum Domini” in formato scaricabile e stampabile, e tanti altri contenuti esclusivi!

Leggi anche questi articoli

Invocate i Santi contro le epidemie

di Alex Vescino La preghiera è un’arma potente, una chiave che apre il cuore di Dio San Pio da Pietrelcina La preghiera è certamente l’arma più

Satana contro Gesù – III

Attraverso le ombre della notte, Gesù fuggì, portato via di nascosto da Giuseppe. “L’Onnipotente fuggirebbe così? Gesù non è così! “La misteriosa partenza dei Magi, avvertiti in sogno da un angelo di non tornare a Gerusalemme, conferma Satana in questa idea.

La Chiesa fu voluta e concepita da Cristo

La Chiesa, intesa come Corpo Mistico di Cristo, non può morire, perché il suo Capo lo ha promesso, e perché il Capo suo non può morire. Il cristiano ama la Chiesa, perché Cristo l’amò, “la santificò dopo averla purificata nell’acqua battesimale, con la parola, per far apparire questa Chiesa gloriosa davanti a lui, senza macchia né ruga o alcuna cosa simile, ma santa e immacolata”, come ci dice S. Paolo.

error: Questo contenuto è protetto!