Search
Close this search box.

Preghiera per le vocazioni sacerdotali

Cari lettori,
Gesù ha detto apertamente ai suoi discepoli: “La messe è molta, ma gli operai sono pochi! Pregate dunque il padrone della messe che mandi operai nella sua messe!”. (Mt 9,37-38) Pregare dunque è l’unica condizione che il Signore pone perché ci siano operai sufficienti per la sua messe.
Da quest’anno abbiamo preso molto a cuore la preghiera per i sacerdoti. Il nostro desiderio è formare un unico coro di preghiera per le vocazioni consapevoli di quanta forza abbiamo quando preghiamo.
Di seguito trovate una preghiera che, in collaborazione con il servizio liturgico, abbiamo pensato di proporvi.


Signore Gesù Cristo che hai ordinato a tutti noi, tuoi discepoli:
«Pregate il Padrone della messe che mandi operai alla sua messe»,
eccoci prostrati alla tua presenza per chiederti di donare alla Tua Chiesa
numerose e sante vocazioni che, sostenute dalla tua grazia e
animate dal tuo esempio e da quello dei Santi,
scelgano la via stretta e ripida della vita sacerdotale.

In un mondo lacerato da guerre e conflitti,
da ideologie contrarie al tuo insegnamento,
donaci sacerdoti capaci di annunciare al mondo la tua Parola di Verità,
di battezzare, di predicare, di celebrare i divini misteri;
donaci Vocazioni capaci di testimoniare la bellezza della Santità.

Signore Gesù, la Madre Chiesa soffre e geme
come non mai la mancanza di vocazioni, la mancanza di sacerdoti,
la mancanza di preti santi: senza di loro tutto è perduto.

Signore Gesù, fa’ che per la forza del Sacramento dell’Eucarestia
maturino quei semi che in abbondanza spargi
nel campo della Tua Chiesa,
moltiplica i dispensatori dei tuoi misteri
e rendili perseveranti nel tuo amore,
capaci di amare il tuo Vangelo, la Sacra Tradizione e la Liturgia.

Maria, Madre delle Vocazioni, suscita nelle famiglie Cristiane
il santo desiderio che i figli possano consacrarsi al Signore
e accettino la Sua volontà. Amen.

© Ecclesia Dei

Tag

TEMPLUM DOMINI

Leggi la nostra rivista telematica
Templum Domini

CANALE WHATSAPP

Iscriviti al nostro canale Whatsapp
per contenuti esclusivi

LEGGI ANCHE ...

Questo Cuore divino é un abisso di bene, in cui i poveri devono riversare le loro necessità. E' un abisso
Nel Vangelo, lo sappiamo, abbiamo brevi cenni su San Giuseppe. Non pronuncia parole, ma emerge la sua disponibilità al mistero
Il 2021 è un anno speciale per la storia di quell’immenso intellettuale e poeta che fu, e che è, Dante

TEMPLUM DOMINI

Leggi la nostra rivista telematica
Templum Domini

CANALE WHATSAPP

Iscriviti al nostro canale Whatsapp per contenuti esclusivi

error: Questo contenuto è protetto!