Attualità

Da oltre cinque anni siamo impegnati nel campo della comunicazione attraverso l’annuncio del Vangelo di Gesù, cioè la buona notizia che libera, spezza le catene, apre strade di giustizia. Come credenti desideriamo essere fedeli all’invito di Gesù che ci chiama oggi e ci dice: “Vieni e vedi” (Gv 1,46).

27 Gennaio 2023

Per i martiri cristiani non esiste una giornata della memoria

25 Gennaio 2023

L’icona della Sacra Famiglia e le bugie abortiste

21 Gennaio 2023

La Chiesa prenda esempio dai bambini e non si vergogni del Crocifisso

16 Gennaio 2023

Una silenziosa speranza, quella di Papa Benedetto XVI

30 Dicembre 2022

Te Deum Laudo: 2022 motivi per ringraziare Dio (e per chiedergli perdono)

17 Dicembre 2022

Essere in comunione, ma non d’accordo, con Francesco

15 Dicembre 2022

Il prete che non vuole fare il prete

10 Dicembre 2022

Il vescovo che non vuole essere vescovo

6 Dicembre 2022

Il “caso Rupnik” ferisce anche la credibilità della Chiesa

29 Novembre 2022

Il Sinodo tedesco va avanti nonostante Roma