Giuseppe, un operaio modello
1 Maggio 2021
Santi Filippo e Giacomo il Minore
3 Maggio 2021

SPIRITUALITÀ

I 7 vizi capitali: l'ira

L'ira è ingiusta quando consiste in un desiderio violento e disordinato di punire.
Spesse volte è accompagnato dall'odio
che cerca non solo di respingere l'aggressione, ma di prendere vendetta.



 

Fulton J. Sheen, da "Amatevi gli uni gli altri"  |  02 Maggio 2021  |  Tempo di lettura: 50 secondi

 

SPIRITUALITÀ

I 7 vizi capitali: l'ira

L'ira è ingiusta quando consiste in un desiderio violento e disordinato di punire. Spesse volte è accompagnato dall'odio che cerca non solo di respingere l'aggressione, ma di prendere vendetta.

Fulton J. Sheen, da "Amatevi gli uni gli altri"
02 Maggio 2021
Tempo di lettura: 50 secondi

 

L'ira è ingiusta quando consiste in un desiderio violento e disordinato di punire. Spesse volte è accompagnato dall'odio che cerca non solo di respingere l'aggressione, ma di prendere vendetta. Sono io impaziente con gli altri? Mi abbandono a scatti di nervoso, a frasi taglienti e sarcastiche, quando la mia volontà è contrastata? Trovo scuse per essere stato provocato da altri; mentre non ammetto le stesse scuse per essere altri provocati da me?
Pratico la pazienza che consiste nel pensare prima di parlare e nel parlare a se stessi, per giudicare l'effetto che le parole fanno sugli altri? Mi son mai domandato in qual modo Dio perdonerà i miei peccati, se io non perdono quelli degli altri?
Sono convinto che l'essere io trasportato all'ira è un segno di egoismo e che il mio carattere è conosciuto dalle cose che io odio? Se io amo Dio, odierò il peccato. Se amo il peccato, odierò la religione. Ecco il profondo senso di queste parole del Maestro: «Non giudicate alfine di essere anche voi giudicati». (S. Matteo, 7, 1)
 
error: Questo contenuto è protetto!